Luca Solca a colloquio con Michele Lupi

  • michele lupi, giornalista; luca solca, analista finanziario
    michele lupi, giornalista; luca solca, analista finanziario
  • luigi malberti, cfo rimadesio; davide malberti, ad rimadesio, michele lupi, giornalista; luca solca, analista finanziario; marco romanelli, architetto e critico
    luigi malberti, cfo rimadesio; davide malberti, ad rimadesio, michele lupi, giornalista; luca solca, analista finanziario; marco romanelli, architetto e critico
  • paola baronio, blogger; stefano genolini, avvocato
    paola baronio, blogger; stefano genolini, avvocato
  • daria pandolfi, living
    daria pandolfi, living
  • michele lupi, giornalista; paolo mojoli, art director
    michele lupi, giornalista; paolo mojoli, art director
  • jolanthe Kugler, curatrice museale vitra
    jolanthe Kugler, curatrice museale vitra
  • marina barbieri e annika bruno, studio juma
    marina barbieri e annika bruno, studio juma
prev
next
/

Nel mondo del design il termine Stile ha avuto, in passato, anche significati negativi. Oggi invece si guarda ad esso con la certezza che sia parte costitutiva e fondamentale di ogni lavoro creativo. Ce lo ha ricordato Luca Solca, economista, tra i maggiori analisti contemporanei dei brand del lusso. Incalzato da Michele Lupi, Solca ha fatto riferimento al mondo della moda e dell’alto di gamma, sviscerando il concetto di lusso, in generale e nelle modificazioni prodotte da una società sempre più legata all’e-commerce. Ha illustrato la necessità di ragionare in termini di esclusività, così come di innovazione continua, spiegando i rischi del cosiddetto “old sale”. Una lezione che, provenendo da un settore parallelo a quello dell’arredo, si dimostra utile a prevenire errori e individuare strategie.

tag: 2017; showroom; talking about.